Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
SNEAKERS
Due reseller hanno vinto 200 paia delle nuove Air Jordan 1 High firmate fragment e Travis Scott
2021-07-29 17:06:39
Travis Scott x fragment x Air Jordan 1 High
Il fenomeno del reselling, se portato ai suoi estremi, rappresenta tutt’oggi una delle piaghe maggiormente diffuse che affliggono l’universo streetwear. Se nel corso del tempo abbiamo imparato a comprendere quanto effettivamente questo business si riveli redditizio per le tasche di chi lo pratica, non bisogna comunque sottovalutare la componente etica di questa attività che è tutt’ora oggetto di dibattito da parte delle grandi aziende e degli stessi consumatori.

Sebbene Nike si sia infatti espressa più volte in maniera anche piuttosto decisa in merito a questo argomento, esprimendo il proprio completo disappunto nei riguardi dell’attività e cercando di arginarla in tutti i modi possibili, al momento continuano a verificarsi a cadenza regolare episodi spiacevoli legati proprio al mercato secondario.

Proprio nella giornata di oggi, dedicata appunto alla release di una delle sneakers più attese dell’anno (ci riferiamo chiaramente alle fragment x Travis Scott x Air Jordan 1 High “Military Blue”), il web ha testimoniato un altro avvenimento di questo tipo, scatenando inevitabilmente la rabbia degli appassionati. Due ragazzi hanno infatti condiviso su Twitter alcune immagini che certificano da parte loro l’acquisto di oltre 200 esemplari delle scarpe in questione, al momento valutate circa 2000 euro sul reselling market. Tramite l’uso di alcuni bot, i due erano infatti riusciti a completare rispettivamente 32.000 e 25.000 iscrizioni alla raffle proprio sul sito di La Flame, assicurandosi così la vittoria a prezzo di listino.


View this post on Instagram

A post shared by SOLDOUTSERVICE (@soldoutserviceitaly)

CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...