Disney+
LIFESTYLE

Disney+ è finalmente online: Vi presentiamo il rivale di Netflix

di Aldo Abronzino
2020-03-24 13:47:42
Avete esplorato la Home Page di Netflix fino all’ultimo titolo? Ormai conoscete anche il nome del regista di quella serie che tanto amate e di cui avete fatto decine di rewatch? Nessun problema, da qualche ora è disponibile online una validissima alternativa che potrebbe seriamente tenerci incollati ai nostri schermi per parecchio tempo.
 
Negli ultimi giorni, come ormai ben sapete, abbiamo cercato di proporvi una serie di passatempi utili per affrontare nel modo più sereno possibile questo periodo di quarantena, e anche oggi siamo felici di potervi offrire un’altra alternativa per passare un pomeriggio all’insegna del divertimento e del ricordo.

Dopo il boom incredibile ottenuto da Netflix, il modello adottato dalla piattaforma di streaming attualmente n.1 al mondo è diventato un esempio per tutte le altre case di produzione cinematografica, che hanno immediatamente compreso le incredibili potenzialità dietro questo business. Ecco dunque che nel periodo recente abbiamo assistito al lancio di alcune nuove piattaforme che hanno dato il via a una lotta serratissima per aggiudicarsi i titoli più ambiti e ottenere il miglior riscontro da parte del pubblico: parliamo nello specifico di Amazon Prime Video e AppleTv+.

Disney+

Ebbene, da pochissime ore in Italia è stata rilasciata una nuova piattaforma, riguardo alla quale si discute ormai da mesi, proiettando le nostre aspettative alle stelle. Dopo una lunga attesa, è finalmente disponibile Disney+, la piattaforma di streaming proprietaria del colosso statunitense, creata per insidiare tutte le concorrenti puntando sulla qualità del contenuto e in particolare sull’emotività degli utenti. Ma da cosa dipende questa affermazione?

Disney+

Dovete sapere infatti che, se sottoscriverete l’abbonamento mensile sulla piattaforma, avrete la possibilità di consultare tutti i titoli pubblicati da Disney, Marvel, Pixar, National Geographic e Star Wars. Sembra incredibile, ma è tutto vero: i vertici dell’azienda sono infatti riuscire a creare un connubio perfetto di contenuti, rendendo questo progetto accattivante per qualsiasi target, facendo leva anche su tutti i nostalgici che non vedono l’ora di riguardare i telefilm che hanno scandito la loro infanzia. 
Il servizio offerto è davvero molto valido, specialmente se consideriamo che, dopo 7 giorni di prova gratuita, potremo assicurarci l’abbonamento a Disney+ alla modica cifra di €6,99 al mese.

Disney+

Ancora non siamo in grado di sapere se questa piattaforma avrà il potere di contrastare un universo ormai consolidato come Netflix, e i dubbi sulle modalità di aggiornamento dei contenuti rimangono, ma per adesso la risposta da parte del pubblico è davvero sensazionale, e noi crediamo che nella monotonia degli ultimi giorni, Disney+ possa rivelarsi un’ottima alternativa alla nostra classica routine.
Ti potrebbe interessare
Chi c'è dietro ai video di molti artisti Italiani? Vi presentiamo Enea Colombi
Un tocco "fai-da-te" per Nike: Vi presentiamo il progetto BENTGABLENITS
Vi presentiamo "Honor The Gift"