Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Dior chiede a Valentino 100.000€ come risarcimento per la sfilata di Roma
2022-07-11 15:09:15
Valentino Couture Piazza di Spagna 2022
Nel corso del fine settimana, Valentino ha organizzato la presentazione della propria collezione haute couture “The Beginning” sulla scalinata di Piazza di Spagna, a Roma, suscitando lo stupore e l'interesse di tanti appassionati che hanno deciso di recarsi nei pressi del luogo dell'evento per provare ad assistere alle scene del runway show e strappare qualche sguardo alle celebrities presenti, tra cui anche Anne Hathaway. 

La maison francese Dior tuttavia, non sembra aver altrettanto gradito l'iniziativa: come riportato da WWD, il responsabile della vendita al dettaglio di Christian Dior Italia avrebbe scritto una lettera chiedendo un risarcimento di 100.000 euro a Valentino per i disagi causati quella sera. Nello specifico, Dior ritiene che la grande folla composta da addetti ai lavori, ospiti e curiosi, formatasi nei pressi di Piazza di Spagna, avrebbe impedito l'accesso al proprio flagship store adiacente. 

Il brand italiano aveva però previsto previsto il grande afflusso, e aveva pertanto inviato nei giorni precedenti una lettera ai negozianti vicini, in cui assicurava che si sarebbe impegnato a “garantire il traffico pedonale davanti ai negozi”. Tuttavia, Dior ha dichiarato che questo comportamento “non si è verificato in alcun modo” nel giorno dell'evento.

Secondo le note della maison francese, l'accesso al negozio sarebbe stato “ostacolato” con i clienti che si sono visti “rifiutare l'accesso e bloccare le vie di entrata”. Il negozio “è rimasto vuoto e non ha potuto operare dalle prime ore del pomeriggio” di venerdì, che è “il momento in cui sicuramente i proventi sono più significativi”.

Dior ha specificato infine che se l'importo non verrà pagato entro i 15 giorni indicati, “adotterà tutte le misure necessarie per tutelare i propri diritti”.

Aggiornamento 12/07: Secondo le ultime notizie, Dior avrebbe deciso di ritirare la sua richiesta di risarcimento.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...