Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Concert Crush: il documentario sulla tragedia di Astroworld
2022-04-30 21:19:22
Travis Scott Concert Crush
Travis Scott ormai da diversi mesi è finito al centro di una grande controversia legale connessa ai casi di decessi e di gravi infortuni verificatisi nel corso del primo Astroworld Festival dall'inizio della pandemia.

A quasi sei mesi dall'accaduto, la tragedia di Houston dello scorso anno sarebbe pronta per essere presentata sul grande schermo attraverso il debutto di un documentario intitolato Concert Crush.

Parlando del progetto, il regista e produttore Charlie Minn ha affermato che, a suo parere, il rapper dovrebbe essere detenuto in carcere, dopo che dieci persone sono morte e più di 300 partecipanti sono rimasti feriti mentre si accalcavano verso il palco durante la performance di Scott. “Secondo me è un criminale. Dieci persone sono morte. Come possiamo giustificarlo? Ha riconosciuto un'ambulanza tra la folla. Ha notato che le persone sono svenute e ha interrotto lo spettacolo in tre occasioni. Non sto dicendo che sapesse che le persone erano morte, ma sapeva che c'era un problema. Un'ambulanza non è un camioncino dei gelati".

Concert Crush presenta contenuti inediti e interviste con otto persone che hanno assistito al concerto e che forniscono testimonianze oculari di ciò che è accaduto.

I legali di Live Nation e il team dell'artista sostengono che il documentario potrebbe “contaminare” la giuria nella battaglia legale che avverrà a breve: fino ad oggi sono state intentate centinaia di cause legali contro Scott, riunite in un'unica causa civile che rappresenta quasi 2.800 persone. I rappresentati di Scott sostengono inoltre che il progetto sia stato realizzato unicamente a scopo di lucro, con l'intento di screditare La Flame.

La pellicola debutterà in sale selezionate in Texas a partire da venerdì per una settimana, e sarà disponibile per lo streaming online.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...