Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Chanel fa sfilare un cavallo per lo show SS22, ma il web non la prende bene
2022-01-26 14:18:52
Chanel SS22 Charlotte Casiraghi Cavallo
Chanel è entrata nel mirino di diverse polemiche nelle ultime ore, con riferimento a una singolare iniziativa adottata dalla maison durante il suo ultimo runway show. 

Il marchio francese ha infatti aperto la sua sfilata Haute Couture SS22 con Charlotte Casiraghi in sella a un prestigioso cavallo: si tratta nello specifico della nipote dell'icona americana Grace Kelly, nonché ambassador di Chanel. Tra le molte qualità che può vantare Charlotte, rientra anche quella di equestre professionista, che ha omaggiato le sue radici sportive indossando durante il runway un completo da equitazione valorizzato da una giacca in tweed nero presa della nuova linea del brand.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da SOLDOUTSERVICE (@soldoutserviceitaly)



I più attenti ai recenti sviluppi creativi della maison hanno riconosciuto che l'apertura della sfilata fosse esclusivamente una scelta artistica, che unificava l'ultima proposta di capi con la sfilata della casa di moda francese della scorsa primavera, che si è conclusa con una sposa a cavallo. Tuttavia, gli utenti dei social media hanno voluto richiamare l'attenzione sullo sfruttamento dell'animale, che è stato utilizzato come modello. Tra i commenti più in evidenza, ve ne sono alcuni che citano: “Così pacchiano e inutile usare gli animali nelle sfilate!”, piuttosto che: “Quanto è superfluo avere un cavallo che cammina su una passerella solo per l'intrattenimento dei partecipanti?"

Oltre alle accuse, molti hanno criticato il trucco degli occhi scuri e pesanti delle modelle, rendendo la sfilata di Chanel un vero e proprio calderone di critiche che hanno messo in secondo piano l'eleganza e la raffinatezza dell'operato stilistico.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...