Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Un raro Cartier Crash del 1967 è stato battuto all'asta per 1.5 milioni di dollari
2022-05-06 17:50:33
Cartier Crash orologio asta prezzo
In un momento di grande espansione e floridità per il mercato degli orologi di lusso, sembra che l’interesse dei collezionisti stia iniziando a focalizzarsi sempre di più sugli esemplari vintage, il famoso “usato sicuro” come vera e propria garanzia di esclusività e ricercatezza dei materiali.
 
Già nelle scorse settimane, in seguito a una brusca impennata delle richieste, avevamo approfondito la storia e le origini dell’iconico Cartier Crash, senza dubbio uno dei segnatempo più affascinanti e misteriosi sul mercato.

A tal proposito, sembra che nelle ultime ore l’orologio abbia conquistato il ruolo da protagonista durante una sessione d’asta privata sulla piattaforma “Loupe This”: un esemplare di Cartier Crash del 1967 è stato infatti venduto all’esorbitante cifra di 1.5 milioni di dollari.

Nel giro di una settimana le offerte si sono susseguite con enorme rapidità, partendo da una base d’asta di 50 dollari fino all’offerta conclusiva che ha certificato la vendita. Pare dunque che il modello in oro 18 carati si trovasse in condizioni eccellenti, dotato ancora delle sue componenti originali e dell’iconico movimento manuale Calibro 841 firmato Jaeger-LeCoultre.


Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da @loupethis



Questa vendita supera il record precedentemente stabilito durante un’asta di Sotheby’s (circa 900 mila dollari per un modello del 1970), ancor di più sapendo che la cifra di acquisto effettiva sarà maggiorata di un ulteriore 10% di buyer’s premium, per un totale di circa 1.65 milioni di dollari.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...