Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Quanto costa una bottiglia di “Teslaquila”, la Tequila brandizzata Tesla?
2020-11-06 18:07:08
Tesla Tequila
La casa automobilistica Tesla, condotta dal geniale imprenditore e fisico Elon Musk ha promosso nel corso della giornata di ieri la propria linea di “Tesla Tequila”, mantenendo la promessa del CEO formulata nelle scorse settimane di iniziare a commercializzare il proprio marchio di liquori, che si è reso partecipe all'interno di un episodio davvero curioso.

La bevanda, messa in vendita al prezzo di circa 250€ sul sito web di Tesla, si presenta in una bottiglia a forma di fulmine ed è prodotta da Nosotros Tequila, un fornitore con sede nel sud della California. Le scorte sono state rapidamente esaurite giovedì, anche se gli ordini erano limitati a due bottiglie per cliente e resi accessibili solo ai residenti in alcune, selezionate nazioni appartenenti agli Stati Uniti d'America.

Il progetto è in divenire già da diversi anni: Musk aveva già scherzato sul fatto che il prodotto si sarebbe chiamato “Teslaquila” quando nel 2018 ha voluto provocare i fan di Twitter con la presentazione di un presunto prototipo relativo ad una foto caricata in cui il CEO si presenta in vesti di senzatetto circondato dalla famose bottiglie in questione.



Ricordiamo inoltre, con riferimento alla commercializzazione di merch estemporaneo, che all'inizio di quest'anno la società ha iniziato a vendere pantaloncini da ginnastica rossi brandizzati sul proprio sito web, in un giocoso colpo di risposta agli investitori che scommettevano sul fatto che le azioni sarebbero diminuite.

Tesla Tequila

Sono anche queste mosse strategiche, che si discostano dai tradizionali canoni di marketing delle case automobilistiche internazionali a determinare il successo di Tesla: il mese scorso, il colosso ha annunciando un profitto record per il terzo trimestre 2020 e l'intenzione di mantenere il suo obiettivo di riuscire a vendere un totale di 500.000 auto entro la fine dell'anno.


*Il team di SOLDOUTSERVICE raccomanda sempre di bere responsabilmente

CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...