Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
La stanza d'hotel ricoperta da 350 cassette per uccelli
2022-06-25 19:15:15
Treehotel Biosphere SveziaTreehotel Biosphere SveziaTreehotel Biosphere SveziaTreehotel Biosphere SveziaTreehotel Biosphere SveziaTreehotel Biosphere Svezia
1 di 6
Situato appena fuori dal villaggio di Harads, nella Lapponia svedese, a un'ora di auto dall'aeroporto di Luleå, il Treehotel è diventato una sorta di attrazione turistica in Svezia da quando è stato inaugurato nel 2010.

Lavorando a fianco di designer e architetti, i coniugi e comproprietari Kent e Britta Lindvall hanno infatti creato camere sospese che sono molto differenti rispetto ai tradizionali alloggi.

A tal proposito, la nuovissima stanza Biosphere rappresenta una delle sistemazioni più particolari al mondo: arroccata in cima a una foresta, l'ultima installazione è rivestita di materiali naturali ed è ricoperta da 350 cassette per uccelli, con lo scopo di aumentare la popolazione locale di volatili. Si tratta nello specifico dell'ottava camera dell'hotel non convenzionale, dove gli alloggi spaziano da suite in stile astronave a strutture simili a lego e cubi di vetro.

La stanza è a tema fantastico come le altre ed è stata creata dagli architetti danesi del Bjarke Ingels Group (BIG), che hanno collaborato con esperti locali di ornitologia per la progettazione.

“Ideando una camera d'albergo in cima a un albero con una facciata composta da nidi di uccelli, l'obiettivo di Biosphere è quello di ridurre la spirale negativa della popolazione di volatili nei boschi svedesi e di rafforzare invece la biosfera e l'habitat naturale”, ha dichiarato BIG. “Gli ospiti hanno l'opportunità di esplorare l'avifauna da vicino, trovandosi nell'epicentro della natura”.

Si accede alla stanza tramite un ponte che collega il suolo della foresta all'ingresso dall'albero, e il prezzo per due ospiti, con colazione inclusa, è di 12.000 corone svedesi (circa 1.200 dollari).
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...