Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
STYLE
Billie Eilish x Soto Gang: Tra Self-Acceptance e Femminilità
2020-12-01 16:09:49
Billie Eilish Chanel
Moda e arte si corteggiano da sempre. Legate dagli stessi stimoli e dalla stessa spinta creativa. In un periodo storico così complesso, vedere artisti che si supportano e collaborano tra loro, regalandoci leggerezza e sorrisi, non può che essere un successo.

Una collaborazione tanto attesa dai fan di entrambe le artiste è quella siglata da Billie Eilish e Miquela Soto, che ci regalano delle vibes fatte di musica, tattoo e cartoni animati, attraverso una collezione eclettica composta da capi d'abbigliamento, poster e pillowcase.
 
Billie Eilish x Soto Gang

Ma chi è Miquela Soto e perchè Billie Eilish ha scelto proprio lei?















Visualizza questo post su Instagram


Un post condiviso da 𝑺𝑶𝑻𝑶 𝑾𝑶𝑹𝑳𝑫𝑾𝑰𝑫𝑬 ✨Shinin' (@soto.sosa)






Miquela Soto aka Soto Gang è una tattoo artist, appassionata di nail art e fanatica di streetwear. I suoi tatuaggi hanno dei tratti distintivi unici che prendono ispirazione dalla protagonista dell'anime giapponese Sailor Moon.  
Un personaggio angelico ma sensuale, che è arrivato a rappresentare una moltitudine di esperienze di vita sia per Soto che per i suoi clienti. Spesso concentrandosi sulla femminilità, gli abusi sessuali e la body image, promuovendo a gran voce l'auto-accettazione

Billie Eilish x Soto Gang

Ad accomunare queste due personalità artistiche è proprio la visione body positivity che vuole andare oltre il pregiudizio.
Dopo essere stata criticata ed attaccata per la sua body shape, Billie ha deciso di affidarsi al talento di Soto, lasciandosi ritrarre graficamente. Gridando a gran voce a tutti quei bulli “ I think, therefore I am”. Io penso, perciò io sono. 

Billie Eilish x Soto Gang

La collezione è disponibile sullo store ufficiale di Billie Eilish, anche se purtroppo le T-shirt e i pantaloni sono andati sold out in tempi record. Per non perdervi nessun nuovo aggiornamento rimanete connessi sui nostri canali social. 
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...