Iscriviti alla newsletter
ABOUT US
CONTATTI
LIFESTYLE
Due prototipi dei primi iPhone ripiegabili hanno superato i test di durabilità
2021-01-04 17:58:23
Apple iPhone ripiegabili
Nelle ultime settimane, Apple è stata spesso protagonista di numerose voci, principalmente riguardanti una potenziale automobile elettrica a guida autonoma , che a detta di alcuni l'azienda californiana avrebbe in cantiere già da qualche tempo. Ma nelle ultime ore sono emerse anche indiscrezioni riguardo un altro progetto al quale il colosso starebbe lavorando ormai da anni.

Secondo questi leaks, due prototipi dei primi iPhone “Foldable” (ripiegabili su se stessi) avrebbero superato i test di durabilità interna con successo. Nello specifico, il primo dei due pare sia caratterizzato da una struttura dual-screen, con schermi distinti collegati da una cerniera pieghevole: questo non ci stupisce, dal momento che John Prosser, noto leaker Apple, a luglio 2020 aveva anticipato l'arrivo di un dispositivo con queste caratteristiche.

Il secondo prototipo invece, sembrerebbe seguire le orme del Samsung Galaxy Z Flip, presentandosi dunque con un sistema di chiusure definito “a conchiglia”. A quanto pare Apple avrebbe infatti ordinato direttamente dall'azienda rivale alcuni schemi pieghevoli nel corso del settembre 2020, di modo da poter effettuare analisi e test.

Secondo quanto emerge da queste voci, il colosso di Cupertino avrebbe eseguito test su entrambi i prototipi, sottoponendoli a una “serie pressoché infinita di sollecitazioni” al fine di testarne l'effettiva efficienza, e i risultati pare abbiano più che soddisfatto il team tecnico.

Tuttavia, stando agli ultimi report, le voci che suggerivano un potenziale debutto di questa nuova generazioni di iPhone entro il 2021 sarebbero state definitivamente smontate, mentre il 2022 o il 2023 potrebbero essere le due annate candidate ad accogliere questo nuovo progetto. L'attesa sembra quindi essere ancora abbastanza lunga.
CONDIVIDI
Potrebbe interessarti anche...